configurazioni email

Come configurare il Client di Posta?

Di seguito i parametri da impostare nel Client di Posta e le guide per alcuni dei sistemi di posta elettronica più comuni.

Qui le guide di configurazione della posta in modalità Pop, IMAP, Exchange

Guida completa alla configurazione della posta PEC sui maggiori sistemi di posta elettronica

Ecco i parametri che riserviamo ai nostri clienti. 
Prova ad utilizzare questi dati per la configurazione della tua casella di posta.

Posta in arrivo (POP3): pop3.nomedominio.xxx
Posta in uscita (SMTP): smtp.nomedominio.xxx
Posta in arrivo (IMAP): imap.nomedominio.xxx

Nome account: nomecasella@nomedominio.xxx
Password: quella inviatavi dal supporto al momento della creazione della casella.

Inoltre, sarà necessario impostare l’‘Autenticazione del server necessaria (per il server della posta in uscita) utilizzando gli stessi parametri della posta in arrivo, ovvero il nome account e la password della casella configurata.

Per la configurazione delle caselle di posta  sono disponibili le apposite guide e video guide.

A seconda del Client di Posta che si utilizza, la voce “autenticazione necessaria del server” così denominata in Outlook, potrà avere nomi diversi, comunque similari, come ad esempio “Il server della posta richiede l’autenticazione” – oppure “Impostazioni server SMTP in uscita” etc…

ATTENZIONE!!! Alcuni fornitori di connessione (ad esempio TeleTu, Tre, ecc.. ) impediscono l’invio della posta elettronica qualora non venga utilizzato il loro server SMTP.
Per ovviare a tale problematica è possibile utilizzare come server SMTP anche quello della vostra nuova casella smtp.nomedominio.xxx sostituendo la porta standard 25 con la porta 587

In caso il problema persista, sarà comunque possibile aprire un Ticket dal sito Assistenza Msoft per richiedere supporto al servizio tecnico, oppure sarà necessario contattare il proprio provider per richiedere i parametri da utilizzare per la posta in uscita.

Si ricorda che tramite l’utilizzo della Webmail (accessibile dal sito webmail.nomedominio.xxx o webmail.msoft.it) sarà comunque possibile ricevere e inviare i messaggi di posta elettronica senza alcun problema.